Travertino di Grutti

Travertino di Grutti

Forse meno noto ma altrettanto utilizzato il TRAVERTINO di san terenziano eterogeneo per porosità e colori a seconda del bacino di estrazione si trova sottoforma di banchi (foto 1) idoneo per la creazione di masselli come stipiti,scale,pavimenti,o come pietra da muro in esemplari di varie grandezze.

I vari banchi partono dal lato nord di San Terenziano estendendosi fino a GRUTTI e la località Torri in una placca spessa circa 20 m nella quale già in antichità furono aperte cave atte a fornire pietra pregiata già "sbozzata" sul posto evidentemente per contenere le spese di trasporto.

Numerose le antiche testimonianze strutturali presenti in loco e nei dintorni fino ad arrivare Todi e Foligno.

E' per noi naturale il saperlo "invecchiare" rendendolo idoneo alle opere già esistenti.